Call for papers

Normative editoriali per la proposta
e la selezione di contributi sottoposti a blind review

English version

Dal numero IX (2, 2012) la rivista Lo Sguardo prevede una sezione, denominata “Contributi”, destinata a ospitare elaborati originali secondo la modalità blind review con relativo sistema di referee.

Le call for paper potranno variare, per ogni fascicolo in pubblicazione, da un numero minimo di 1 a un massimo di 6 e saranno relative alle sezioni previste nel numero in elaborazione. Il computo esatto delle call for paper e il loro tema, il più possibile specifico e circostanziato, sarà stabilito a insindacabile scelta dai curatori in sede di definizione editoriale del numero in uscita.

Le call for paper saranno continuamente visualizzabili, fino alla deadline stabilita per la consegna presso il sito www.losguardo.net, tradotti, ove ritenuto necessario, nelle principali lingue europee. Il numero massimo e/o minimo di contributi previsti per la pubblicazione per ciascun call for paper sarà stabilito dai curatori di ciascun numero, in accordo con la redazione.

Gli autori che desiderano inviare un contributo per sottoporlo a blind review dovranno attenersi scrupolosamente alle seguenti indicazioni:

Inviare il contributo richiesto, in allegato e in formato .docx o .doc, alla casella di posta elettronica callforpapers@losguardo.net, indicando quale oggetto: “Proposta call for paper”, seguito dal numero di fascicolo e di call for paper per il quale ci si propone (le indicazioni saranno reperibili nella stessa call for paper; es.: “proposta per call for paper num. IX, 1), nonché indicando un indirizzo e-mail di riferimento dell’autore. I files dovranno essere inviati entro e non oltre la deadline segnalata nel call for paper. Saranno respinti insindacabilmente i contributi pervenuti oltre la data stabilita.

Le Call for Papers de Lo Sguardo possono prevedere due differenti modalità di proposta:

1) Abstract: agli autori sarà chiesto di inviare un abstract del saggio. Gli abstract pervenuti verranno valutati da un Comitato di referees esperti e successivamente selezionati dai curatori del volume in base a criteri di correttezza formale e contenutistica, consequenzialità argomentativa e inerenza al tema della call. Nel caso in cui venga accettata la proposta giunta tramite abstract, la redazione richiederà all’autore l’invio dell’articolo completo, che sarà ulteriormente sottoposto a peer-review secondo le procedure descritte di seguito e valide per la modalità 2).

2) Articoli completi, che saranno selezionati secondo le procedure descritte di seguito.

Il file dell’articolo dovrà contenere un contributo inedito ed essere denominato e intitolato in maniera anonima. L’articolo sarà inoltre accompagnato da un breve abstract,  allegato con la medesima e-mail in formato .doc e di lunghezza non superiore  alle 1000 battute spazi inclusi.

L’intestazione del documento presenterà nuovamente la dicitura di cui all’oggetto dell’e-mail, seguito da un titolo univoco e dal testo del contributo, formattato secondo le norme editoriali qui descritte. Lunghezza e taglio del contributo saranno a discrezione dell’autore, che è tuttavia invitato ad attenersi ad elementari criteri di leggibilità e pubblicabilità e ai limiti segnalati nelle “Norme di editing“. L’articolo può essere sottoposto in una qualsiasi delle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo.

Il sistema di referee sarà articolato nel modo seguente:

Ricezione: I files contenenti gli articoli proposti saranno ricevuti dalla redazione presso l’apposita casella email contributi@losguardo.net. Uno o più componenti della redazione, nominato/i di volta in volta dalla redazione stessa al momento dello stabilimento del numero e indicato/i nel call for paper, è/sono incaricato/i di conteggiare i contributi ricevuti, comunicare agli autori la ricezione del file e avviare, smistandoli ai revisori, la trafila di referaggio. Per le comunicazioni relative all’andamento della procedura i responsabili “collettori” preposti dalla redazione faranno riferimento all’indirizzo indicato dall’autore nella e-mail.

Primo parere: sarà reso da sulla base di criteri generali inerenti l’attinenza al tema in oggetto e la correttezza linguistica nonché grammaticale.

Secondo parere: sarà reso da revisori scelti tra i dottori di ricerca, ricercatori e docenti di ruolo nelle materie in oggetto del call for paper, sulla base di criteri contenutistici e formali. Ove necessario, a giudizio dei secondi revisori e quando fosse necessario selezionare un numero specifico di contributi, gli articoli potranno essere sottoposti a un terzo e insindacabile parere.

Terzo parere: sarà reso da docenti universitari specialisti nelle materie in oggetto del call for paper, sulla base di criteri contenutistici e formali. Il parere del terzo revisore sarà insindacabile ai fini dell’accettazione del contributo.

I pareri di referaggio saranno inviati dai revisori al responsabile della redazione in forma scritta. I responsabili “collettori” provvederanno a contattare gli autori all’indirizzo mail di ricezione indicando loro l’esito della revisione (con parere accettato / non accettato), completa dei giudizi sintetici anonimi dei due/tre revisori e delle date di ricezione dei giudizi stessi.

Secondo il consiglio dei revisori  potranno essere richieste agli autori dei contributi modifiche editoriali o contenutistiche che non pregiudichino l’originalità degli elaborati.

I contributi accettati saranno pubblicati su Lo Sguardo completi delle date di ricezione e di referaggio nella sezione denominata “Contributi”.

I pareri dei revisori saranno comunicati (tanto per i contributi accettati quanto per quelli non accettati) in forma esclusivamente privata, tramite l’indirizzo e-mail segnalato.

Lo Sguardo è un progetto full open access. Puoi scaricare gratuitamente tutto il nostro archivio, ma saremmo lieti di ricevere un piccolo contributo tramite PayPal.
Sostieni Lo Sguardo
Support Lo Sguardo
Lo Sguardo is a full open access project. You can download all the articles for free, but we will be glad to receive a little support through PayPal.
Lo Sguardo è un progetto full open access. Puoi scaricare gratuitamente tutto il nostro archivio, ma saremmo lieti di ricevere un piccolo contributo tramite PayPal.
Sostieni Lo Sguardo
Support Lo Sguardo
Lo Sguardo is a full open access project. You can download all the articles for free, but we will be glad to receive a little support through PayPal.
Iscriviti alla nostra newsletter
Lasciaci il tuo indirizzo email per rimanere aggiornato sulle nostre novità.